La comunità

Quale comunità vuoi visualizzare?

Donne cattoliche crescono

L'iniziativa "Voci della fede" e un Manifesto per le donne pubblicato in Italia chiedono rispetto e considerazione per l'altra metà del cielo nella Chiesa cattolica

in  cristianesimo , cattolicesimo , donne

Donne cattoliche crescono

(ve/kath.ch) "Vogliamo avere voce in capitolo", con queste parole la ex presidente della Repubblica d'Irlanda Mary McAleese ha riassunto il proprio intervento durante una conferenza stampa a Roma. McAleese è stata l'invitato principale di una conferenza tenuta in Vaticano in occasione del Giorno internazionale delle donne e organizzata da "Voices of Faith" (Voci della fede), un'iniziativa che da cinque anni promuove la parità delle donne nella Chiesa cattolica.

Mary McAleese

Donne cattoliche crescono

Donne invisibili
Le donne sono escluse dai ruoli dirigenziali nella Chiesa perché questi sono riservati ai sacerdoti, ha constatato Mary McAleese, presidente irlandese dal 1997 al 2011. Bisognerebbe cercare altre vie per rendere possibile l'accesso delle donne al potere nella Chiesa, ad esempio aprendo loro l'accesso al collegio cardinalizio. "Le donne sono invisibili e non sono coinvolte. Nel contempo ci si aspetta però da loro che si assumano il difficile incarico della trasmissione della fede", ha detto ancora McAleese.

Politica conservatrice
Mary McAleese è una politica cattolica conservatrice che si è battuta, nella Repubblica d'Irlanda contro l'aborto e il divorzio, ma nel frattempo sta assumendo anche toni critici nei confronti della Chiesa. Il fatto che le donne non possano accedere al sacerdozio sarebbe, a suo dire, "una forma di ostilità nei confronti del genere femminile rivestita di argomenti teologici".
La fondatrice di "Voices of Faith", la giurista Chantal Götz, del Liechtenstein, ha affermato che la rivendicazione del sacerdozio femminile non è tra gli obiettivi primari dell'iniziativa. Lo scopo principale è quello di avviare un dialogo con i responsabili ecclesiastici per rendere udibile la voce delle donne.

Jacqueline vuole diventare prete (Segni dei Tempi RSI La1)

Manifesto delle donne
In questi primi giorni di marzo, a Roma e in Italia, il tema del ruolo delle donne nella Chiesa sta facendo discutere. Il supplemento "Donne Chiesa Mondo" del giornale del Vaticano "Osservatore Romano" ha pubblicato un articolo in cui si parla di come vengano trattate le suore da parte di alcuni dignitari ecclesiastici. L'articolo ha suscitato scalpore e il tema è stato ripreso dalla stampa di tutto il mondo.

Contemporaneamente, una trentina di donne cattoliche italiane hanno pubblicato un "Manifesto delle donne nella Chiesa" nel quale chiedono, tra l'altro, "che si riconosca la possibilità per le donne di avvicinarsi al cuore della vita ecclesiale e che si attribuisca il dovuto valore all’autentico desiderio di partecipare ad una ministerialità più attiva, compresa quella sacramentale. E che pertanto è legittimo e va nel senso del bene per la Chiesa intera iniziare a concepire risposte concrete in questo ambito".